Soprano, è nata a Erfurt. Ha studiato prima violoncello e poi si è concentrata sul canto all’Università di Musica Hanns Eisler di Berlino e con la professoressa Elsa Cavelti a Francoforte. Da giugno 2012, Bettina Pahn lavora con la rinomata insegnante di canto olandese Margreet Honig. La sua commovente voce di soprano lirico ha rapidamente suscitato l’interesse di diversi direttori d’orchestra nei settori dell’Oratorium, della musica antica e dei lieder. Il soprano tedesco collabora intensamente con Ton Koopman in registrazioni e concerti. Insieme a lui, si esibisce nelle più importanti sale da concerto (la Carnegie Hall di New York e il Concertgebouw di Amsterdam…) e anche in numerosi festival internazionali (il Festival Handel di Göttingen e il Festival di Musica dello Schleswig-Holstein). Ha registrato numerosi album con Ton Koopman dedicati all’opera Dieterich Buxtehude. Il secondo album “Opera Omnia VII – Volume 3” ha ricevuto il German Echo Classic Award 2009. Inoltre, Bettina Pahn ha cantato sotto la direzione di Thomas Hengelbrock, Frieder Bernius, Pierre Cao, Peter Rundel, Christoph Schoener e Patrick Peire, tra gli altri. Bettina Pahn collabora da molti anni con il vincitore del premio Echo Joachim Held (liutista) e Tini Mathot (clavicembalo). Nel 2007 il duo Pahn/Held si è esibito con grande successo al “Göttinger Handel Festival”, nel 2008 al “Schwetzinger Festival” e nel 2009 al “Schleswig-Holstein-Festival”. Nell’ambito del “Festival Handel” di Halle (Germania), hanno dato un concerto nel 2011 con l’ensemble Sarband. Nell’autunno 2007 Hänssler Classic ha pubblicato il loro primo CD collaborativo di canzoni popolari tedesche e nell’estate 2009 un CD di canzoni natalizie tedesche “Silent Night”. Nel 2011 il duo si è esibito al rinomato “Innsbrucker Early Music Festival” in Austria e nel 2015 al “Itineraire Baroque Festival” in Francia. Bettina pahn e Tini Mathot si sono esibite più volte al “Itinéraire Baroque Festival” in Francia e nel 2013 hanno tenuto un concerto di grande successo al “Originalklang Freistadt Festival” in Austria. Fine maggio 2016 il duo, insieme a Ton Koopman, ha eseguito brani di Telemann, Haydn, Mozart, Rust und Zelter al Castello Esterhazy in Ungheria. Hanno registrato consecutivamente due album per l’etichetta Naxos: “There was a King in Thule” (Zelter, Reichardt, Schulz e Rust) nel 2016 e “Wo fliehst du hin aus meinem Herzen” (Carl Philipp Emanuel Bach) nel 2017. Entrambi gli album sono stati diretti da Ton Koopman e hanno ricevuto una grande accoglienza da parte della stampa internazionale. Nell’ottobre 2017 Bettina Pahn ha dato la sua prima lezione di canto ad Admont (Austria) e a novembre si è esibita insieme a Christine Schornsheim (Fortepiano) al “Bach Festival” di Amburgo (Germania). Nel 2018 il Soprano ha cantato alla “Bach Biennale” di Weimar (Germania) e nel 2019 si esibirà al Museo degli Strumenti di Berlino, all'”Itineraire Baroque Perigord” in Francia e a Brunnthal (Germania) per una serie di concerti di Musica Antica. Dal 2017 Bettina Pahn insegna “Canto della musica antica” all’Università della Musica di Brema (Germania). Nella primavera 2018 ha tenuto una Masterclass al Conservatorio Reale dell’Aia e nell’autunno 2018 una seconda lezione di canto ad Admont (Austria). Bettina Pahn, Soprano 2/2 Nell’estate 2019 il Soprano terrà una lezione di canto antico a Bertinoro (Italia) e in autunno ha ricevuto un invito per l'”Admonter Lautenherbst” in Austria. Nel 2019 Bettina Pahn registrerà un nuovo album intitolato “Moralischen Kantaten – Telemann” per l’etichetta Hänssler classic e nel 2019/2020 ha in programma di registrarne un secondo “Johann Friedrich Reichardt Songs” per l’etichetta Naxos.
'Bettina Pahn'

I concerti di Entroterre

08 Agosto 2021 · ore 21:00
Chiesa di Santa Reparata, Terra del Sole FC

Bettina Pahn, Joachim Held

Duo voce e liuto
Ingresso gratuito