Phase duo mescola la tipica contabilità della tradizione con i suoni elettronici, classica, jazz e elettronica in un sottile filo che si dipana tra Vivaldi, Steve Reich e i Raga Indiani.

Phase duo sono Eloisa Manera (violinista, compositrice e improvvisatrice) e Stefano Greco (producer, sound designer e dj). Lei arriva dal mondo della classica, ha suonato con Mario Brunello e Herbie Hancock e la sua arte non ha confini; il mensile Musica Jazz l’ha inserita nella shortlist delle 10 donne che stanno cambiando il Jazz; lui dall’ambiente elettronico milanese con una passione sfrenata per i poliritmi, l’Africa e Mussorgsky.

Il duo è nato come un matrimonio combinato con Saul Beretta come sensale per uno dei progetti di Musicamorfosi, un vero amore artistico sbocciato ai Notturni 2015 e poi esploso al LAC di Lugano per Focus India 2017 e che ha portato alla produzione del loro primo disco, dove mescolano le loro differenti storie e background artistici.

Un mix o meglio un live remix di minimal music da Steve Reich e Terry Riley che li ha condotti a scrivere e sperimentare tra live e elettronica brani originali e minimali Raga indiani.
Hanno collaborato con Cristina Crippi per il progetto Universal Phase ideato con Fabio Peri per Danae Festival che ha debuttato al Planetario di Milano ad ottobre 2019.

Il primo disco di Phase Duo è uscito per la AUT records di Berlino il 24 giugno 2019.

'Phase Duo'

I concerti di Entroterre

Nessun concerto